Ampliamento oratorio Don Bosco della Parrocchia dei S.S. Donnino e Biagio – Rubiera

Anno

2007 – 2008

Committente

Parrocchia dei S.S. Donnino e Biagio

Luogo

Rubiera (RE)

Incarico

Progetto architettonico, Direzione lavori, Coordinamento della sicurezza

Il nuovo fabbricato in ampliamento è stato realizzato a sud dell’oratorio esistente ed è costituito da un edificio di due piani allineati alla preesistenza e da un vano contenente una nuova scala e l’ascensore a cerniera fra l’esistente e l’ampliamento.

Al piano terra sono collocate le cucine ed i laboratori alimentari completi di servizi igienici e spogliatoi e, in un locale interrato sottostante il parcheggio, un nuovo magazzino a servizio di tutto l’oratorio. Al piano primo dell’ampliamento è stata realizzata una sala polivalente ad uso prevalente per pranzi ed attività ricreative e formative, servita dal montavivande connesso alla cucina sottostante.
Tale ambiente è caratterizzato da una copertura curva con struttura portante in legno lamellare e sovrastanti pannelli fonoassorbenti in legno mineralizzato e con manto di copertura in aluzinc integrato con un impianto fotovoltaico con tecnologia amorfa della potenza di circa 6Kw.
La sala polivalente è illuminata in parte con luce riflessa e in parte con luce diretta mediante faretti posti alle pareti laterali, infine si è predisposto l’impianto di amplificazione e per la proiezione di immagini e filmati.
Il nuovo corpo scala e ascensore si configura come una cerniera tra l’edificio preesistente e l’ampliamento e svolge una funzione di nuovo vano distributivo adatto anche a persone con disabilità e insieme di scala compartimentata antincendio. Esso è costituito da un volume di forma quadrilatera alto tre piani con copertura piana, le pareti perimetrali sono caratterizzate, a est e a ovest, da due tagli verticali vetrati che illuminano la scala e dove sono individuati gli accessi e le vie di fuga.

Nel lato ovest dell’ampliamento è stato realizzato un nuovo portico con struttura in legno e manto di copertura in aluzinc, che consente di avere uno spazio di accoglienza e incontro protetto per i fruitori.

Ai piani superiori del fabbricato sono state realizzate alcune modifiche per riorganizzare complessivamente il sistema delle destinazioni d’uso e distributivo alla luce dell’inserimento del nuovo vano scala e sono stati sostituiti i serramenti esterni con nuovi serramenti conformi alle normative per l’isolamento termico ottenendo così un complessivo miglioramento energetico del fabbricato anche grazie i nuovi moduli fotovoltaici installati.

Contattaci

"*" indica i campi obbligatori

Nome e cognome*
Privacy Policy*