Piazza Spallanzani – Scandiano

Anno

2018 – 2024

Committente

Comune di Scandiano

Luogo

Scandiano (RE)

Incarico

Progetto in collaborazione con Cairepro, Coordinamento della sicurezza

L’assetto progettuale di riqualificazione di Piazza Spallanzani è stata sintesi tra varie esigenze e obiettivi volti ad immaginare un rapporto armonico col contesto urbano, valorizzare lo spazio come cuore e salotto del centro storico, migliorare e qualificare la fruibilità pedonale del luogo, mantenere una dotazione minima di parcheggi a servizio delle attività presenti, da gestire in modo flessibile.

Il recupero dell’area urbana ha preso vita dal disegno della piazza inserito nel contesto esistente, ricucendo gli assi urbani presenti e valorizzando il ruolo di emergenza del monumento di Lazzaro Spallanzani, da cui ha origine una maglia geometrica che definisce lo spazio e conferisce una nuova identità al luogo.

Sono stati realizzati gli assi di questa griglia con lastre di granito bianco, in continuità con il materiale presente nei marciapiedi di corso Vallisneri. Tali fasce definiscono campiture pavimentate in porfido multicolore in filetti a spacco di cava posati in diagonale a correre. Solo la campitura in cui si trova il monumento a Lazzaro Spallanzani, a rimarcare il fulcro progettuale, ha una diversa pavimentazione con lastre di porfido multicolore.

La nuova pavimentazione della piazza è alla stessa quota dei tre lati porticati per ricucire fisicamente e visivamente gli spazi fra loro e favorire una qualificata fruizione pedonale. In particolare i portici sono stati raccordati con la piazza attraverso un camminamento pedonale, realizzato con lastre di granito bianco in continuità con le fasce della maglia geometrica e con il marciapiede presente lungo Corso Vallisneri che si innesta e si apre lungo il perimetro di Piazza Spallanzani.

Il progetto di riqualificazione ha interessato anche il tratto di via del Portello, prevista con pavimentazione in filetti di granito, e pensata in continuità geometrica e visiva con il marciapiede di granito a sud – ovest, che ha la stessa larghezza della via, in modo da ricucire lo spazio riqualificato con il tessuto urbano circostante.

Le fasce della griglia hanno generato spazi definendo la carreggiata e i parcheggi.

Contattaci

"*" indica i campi obbligatori

Nome e cognome*
Privacy Policy*